0
0
0
s2smodern
lourdes.jpgSaranno circa tremila i pellegrini della diocesi di Roma che si recheranno a Lourdes per il tradizionale appuntamento mariano, dal 26 al 30 agosto, della diocesi del Papa.


Il pellegrinaggio precede il viaggio di Benedetto XVI, dal 12 al 15 settembre, in occasione del 150° anniversario delle apparizioni della Vergine Maria a Bernadette Soubirous, nella cittadella dei Pirenei.

Il pellegrinaggio sarà guidato dal Cardinale vicario Agostino Vallini, Presidente dell Opera Romana Pellegrinaggi (ORP).

Oltre a cinque aerei, un treno e un pullman - precisa una nota dell'ORP - quest'anno i pellegrini potranno usufruire anche di una nave, una sorta di "cappella galleggiante", per raggiungere il santuario mariano.

L'imbarcazione lascerà il porto di Civitavecchia il 24 agosto con destinazione Barcellona. Il giorno successivo il pellegrinaggio proseguirà in pullman verso il santuario di Lourdes, dove l'arrivo è previsto in serata.

L'appuntamento mariano sarà aperto ufficialmente il giorno 26, con la celebrazione eucaristica presieduta dal Cardinale Vallini. I pellegrini romani resteranno a Lourdes fino al giorno 30.

Durante questi giorni di permanenza, il programma prevede il cammino sacramentale e di preghiera che caratterizza gli incontri mariani di Lourdes.

Innanzitutto la Via Crucis, la celebrazione penitenziale, la visita ai "ricordi" di Santa Bernadette, quindi la fiaccolata, la celebrazione eucaristica internazionale nella Basilica di San Pio X, infine, la processione e l'adorazione eucaristica, con la benedizione dei malati e la Santa Messa nella grotta delle apparizioni.

News by ZENIT